Contact M&A Advisor






    captcha

    Deposito minerario di oro

    Description

    L#20240587

    Questo giacimento d’oro si trova sul territorio del distretto Zhaksinsky della regione di Akmola, in Kazakistan. L’area studiata è la periferia occidentale degli altopiani kazaki, con elevazioni assolute che vanno da 248 a 423 me elevazioni relative fino a 50-70 m. Il minerale d’oro è stato scoperto nel 1989 come risultato di un lavoro di rilevamento geologico su scala 1:50000, condotto congiuntamente da PSE-33 e GRE-37 dell’impresa statale “Stepgeology”.

    Nel 1992-94, GRE-37 ha condotto un lavoro di pre-rivendicazione e valutazione della presenza di minerale nel giacimento. A causa della cessazione del finanziamento, il volume dei pozzi di valutazione perforati ammontava al 17,8% del volume previsto. Allo stesso modo, circa 5.000 carotaggi non sono stati analizzati per lo stesso motivo.

    Punti chiave

    • Il giacimento d’oro è situato vicino al lato orientale della vasca di carbone allungata, orientata in direzione meridionale. Questa struttura geologica comprende formazioni terrigene, carbonatiche e terrigeno-carbonatiche risalenti al periodo Carbonifero.
    • L’area del deposito è racchiusa tra faglie, distintamente segnate da zone di intenso schiacciamento e brecciazione. Presenta inoltre una serie di dicchi costituiti da lamprofiri e porfiriti. Si è verificato un intenso processo idrotermale, che ha portato alla formazione di metasomati di tipo beresite e alla deposizione di mineralizzazione del minerale d’oro.
    • All’interno del campo sono state identificate tre formazioni idrotermali-metasomatiche:
      1. Propilite (metasomati di quarzo-clorito-sericite-epidoto) – che rappresenta lo stadio subalcalino del metasomatismo.
      2. Berezitico (rocce berezitiche, metasomati di quarzo-sericite o bereziti) – che indica lo stadio acido del metasomatismo.
      3. Argillisitici (metasomati di quarzo-carbonato-caolinite) – associati allo stadio acido del metasomatismo.

     

    Descrizione della zona mineraria

    • Come risultato del lavoro di prospezione e valutazione all’interno del giacimento, sono state identificate e tracciate quattro zone minerarie lungo lo strike e il dip. La lunghezza di quest’ultimo varia dai 100 agli 850 metri, con una larghezza che varia da pochi metri fino a 130 metri. La lunghezza totale delle zone minerarie nel giacimento era di 1230 metri.
    • All’interno di queste zone è stata identificata una qualità limite di oro di 0,3 g/t e inclusa nel calcolo delle riserve per otto giacimenti minerari.
    • I giacimenti minerari scoperti, che vanno dalla superficie del seminterrato a profondità comprese tra 14-18 e 91-97 metri, sono sottoposti ad ossidazione.
    • I minerali più comuni nei minerali della crosta esposta agli agenti atmosferici sono il quarzo con calcedonio e il minerale principale nei minerali ossidati della crosta esposta agli agenti atmosferici è l’oro nativo.
    • I giacimenti minerari presentano una caduta verso sud-est, con angoli medi di incidenza compresi tra 60 e 78 gradi.

    Basic Details

    Target Price:

    TBA

    Gross Revenue

    TBA

    EBITDA

    TBA

    Business ID:

    L#20240587

    Country

    Kazakistan

    Detail

    Business ID:L#20240587
    Property Type:Estrazioni
    Property Status:For Sale
    Target Price: TBA
    Gross Revenue:TBA
    EBITDA:TBA
    Target Price / Revenue:TBD
    Target Price / EBITDA:TBD
    Contact M&A Advisor






      captcha

      Similar Businesses

      Published on Gennaio 8, 2024 at 7:37 pm. Updated on Gennaio 9, 2024 at 7:40 pm


      Marchio di moda Monaco Monte-Carlo

      PREVIOUS PROPERTY

      Marchio di moda Monaco Monte-Carlo

      NEXT PROPERTY

      Costruzione di Imbarcazioni di Alta Qualità

      Costruzione di Imbarcazioni di Alta Qualità

      Questo giacimento d’oro si trova sul territorio del distretto Zhaksinsky della regione di Akmola, in Kazakistan. L’area studiata è la periferia occidentale degli altopiani kazaki, con elevazioni assolute che vanno da 248 a 423 me elevazioni relative fino a 50-70 m. Il minerale d’oro è stato scoperto nel 1989 come risultato di un lavoro di rilevamento geologico su scala 1:50000, condotto congiuntamente da PSE-33 e GRE-37 dell’impresa statale “Stepgeology”.

      Nel 1992-94, GRE-37 ha condotto un lavoro di pre-rivendicazione e valutazione della presenza di minerale nel giacimento. A causa della cessazione del finanziamento, il volume dei pozzi di valutazione perforati ammontava al 17,8% del volume previsto. Allo stesso modo, circa 5.000 carotaggi non sono stati analizzati per lo stesso motivo.

      Punti chiave

      • Il giacimento d’oro è situato vicino al lato orientale della vasca di carbone allungata, orientata in direzione meridionale. Questa struttura geologica comprende formazioni terrigene, carbonatiche e terrigeno-carbonatiche risalenti al periodo Carbonifero.
      • L’area del deposito è racchiusa tra faglie, distintamente segnate da zone di intenso schiacciamento e brecciazione. Presenta inoltre una serie di dicchi costituiti da lamprofiri e porfiriti. Si è verificato un intenso processo idrotermale, che ha portato alla formazione di metasomati di tipo beresite e alla deposizione di mineralizzazione del minerale d’oro.
      • All’interno del campo sono state identificate tre formazioni idrotermali-metasomatiche:
        1. Propilite (metasomati di quarzo-clorito-sericite-epidoto) – che rappresenta lo stadio subalcalino del metasomatismo.
        2. Berezitico (rocce berezitiche, metasomati di quarzo-sericite o bereziti) – che indica lo stadio acido del metasomatismo.
        3. Argillisitici (metasomati di quarzo-carbonato-caolinite) – associati allo stadio acido del metasomatismo.

       

      Descrizione della zona mineraria

      MergersCorp M&A
      International As Seen On

      • brand 1
      • brand 1
      • brand 1
      • brand 1
      • brand 1